Blog di viaggio in Russia

Cosa mangiare in Russia: conosciamo le migliori specialità di questo Paese, dal caviale allo street food

in questo articolo parliamo di:

Informazioni utili Russia
Cosa mangiare in Russia: conosciamo le migliori specialità di questo Paese, dal caviale allo street food Forexchange
Una panoramica della cucina tradizionale: ecco cosa si mangia in Russia

Conoscere il cibo dei paesi che si visitano è una parte fondamentale di ogni viaggio. Una delle maggiori difficoltà per chi viaggia in Russia è la lingua, per questo è meglio prepararsi e sapere in anticipo cosa mangiare in Russia, i piatti tipici e le specialità da provare assolutamente.

Cosa preferiscono mangiare i russi

Ancora poco conosciuta, la cucina russa può vantare alcune specialità davvero sorprendenti per la loro bontà. I cibi tradizionali russi sono principalmente piatti poveri, realizzati con pochi e semplici ingredienti a base di verdure e cereali, ma nella gastronomia russa non mancano anche specialità più raffinate, principalmente a base di carne e pesce.

Le zuppe – preparate in infinite varianti diverse – sono la portata principale a tavola: oltre ai cereali e agli ortaggi, vengono spesso arricchite con carne, pesce o funghi, panna acida, prezzemolo o l’immancabile aneto.

I secondi piatti sono invece quasi sempre accompagnati da un contorno come patate, cavoli o barbabietole. Spezzatini di carne o storione al forno sono i secondi più comuni sulla tavola dei russi.

Cosa mangiare in Russia: 5 piatti imperdibili

Ma arriviamo, finalmente, a cosa si mangia in Russia. Ecco i piatti della gastronomia russa che vi consigliamo assolutamente di provare:

  • Bortsch – È la zuppa per eccellenza in Russia e viene preparata in diverse varianti ma principalmente con carne di manzo, barbabietola e altri ortaggi che la rendono un toccasana per sopravvivere al freddo inverno russo.
  • Pelmeni – Sono uno dei primi piatti più amati della cucina russa: una sorta di ravioli ripieni di carne o verdure e serviti in brodo, al burro o con panna acida.
  • Blini – Sono lo street food più diffuso: si tratta di una sorta di crepes o pancake dolci o salate, farcite con i più svariati ingredienti (dai funghi, al salmone, al caviale, alle marmellate).
  • Insalata Olivier – Conosciuta da noi come insalata russa, vi sorprenderà scoprire come l’ingrediente principale che la rende così speciale e da provare in questo Paese sono le mele.
  • Manzo alla Stroganoff – Una delle specialità più famose della cucina russa è il manzo accompagnato da riso e condita con una salsa a base di panna acida, cipolle e pomodoro.

Dove mangiare in Russia e quanto costa

In Russia è possibile mangiare spendendo relativamente poco. I ristoranti di lusso sono molto diffusi, ma i piatti tipici della tradizione russa si possono assaggiare anche nelle semplici stolovaie  o nei mercati, spendendo pochi Rubli. Molto popolare è anche lo street food. Solitamente, a tavola si lascia una mancia pari al 5-10% del conto, pertanto non fatevi trovare impreparati: prenotate il cambio euro - rublo  con Forexchange prima di partire per iniziare subito il vostro viaggio nella cucina russa.

 

Fonte immagine: pxhere.com